CAMPANACCI D'ITALIA FESTIVAL DEI SUONI PASTORALI - terza edizione

Il campanaccio è uno strumento di lavoro, ma anche di rito e di grande valore estetico e identitario per pastori e allevatori, elemento insostituibile del paesaggio sonoro alpino. Bienno è stata per secoli la patria dei campanacci delle Alpi lombarde, grazie alle competenze di ferrarezza sviluppate dai forgiatori locali.


Sabato 10 giugno 2017 | Berzo Inferiore
Ore15.00 Chiesa di San Lorenzo
Convegno “Le cioche di Bienno. La storia, i protagonisti, i reperti”
Intervengono:
Giovanni Mocchi, Etnomusicologo
Lucio Avanzini, Studioso di storia locale
Carlo Pedretti, Presidente Associazione Scuola in Fucina
Mauro Savin, Mastro forgiatore della Valle D’Aosta
modera Pietro Castelnovi, Direttore del Museo Civico di Berzo Inferiore “El balaröl”
Ore 17.00 Museo “El balaröl”, Via San Tomaso 3
Inaugurazione Mostra “Campanacci d’Italia” dall’epoca romana fino ai nostri giorni

Domenica 11 giugno 2017 | Berzo Inferiore - Bienno
Ore 09.00 - 17.30 Berzo Inferiore, Piazza Umberto I

Concorso “Il Campanaccio più bello”
Premio alla migliore cioca biennese, 1°-2°-3° premio ai migliori campanacci o bronzeConsegna al museo “El balaröl” di Berzo Inferiore entro le 10.00 dell’11 giugno
Appuntamento per consegna e ritiro: tel. 328.7110501

Libera compravendita del nuovo e dell’usato
Segnalare la partecipazione per l’assegnazione dello spazio espositivo tel. 328.7110501

Ore 09.00 - 17.30 Bienno, Ex fucina Franzoni - Fucina didattica
Laboratorio di forgiatura delle cioche biennesi
con servizio di riparazione dei campanacci, rifacimento batacchi
In collaborazione con i fabbri dell’Associazione Scuola in Fucina

Ore 14.30 - 16.30 Visite guidate alla Chiesa di San Lorenzo

Bancarelle di prodotti artigianali locali
Gastronomia e manufatti: bastoni da pastore, cesti, falci, prodotti locali



Evento a cura di: Museo “El balaröl”, Associazione Scuola in Fucina di Bienno, Festival del Pastoralismo
Per informazioni: Pietro Castelnovi pietro.castel.ing@gmail.com tel. 328.7110501 - Giovanni Mocchi gmocchi@libero.it -tel. 328.4819895